Trafila combinata

      Le linee combinate per la trafilatura sono principalmente utilizzate per produrre barre o tubi da materiale in matassa.
A seconda del materiale da lavorare (acciaio, ottone, rame, alluminio, ecc.),i sistemi sono composti da diversi elementi.
Le forze di trafilatura tra 2 e 46 tonnellate vengono generate per processare diverse dimensioni di materiale.
Generalmente una linea combinata per la trafilatura è costituita dalle seguenti unità:
1. Doppio aspo di carico 
2. Robot devolgitore 
3. Preraddrizzatore 
4. Granigliatrice 
5. Spintore 
6. Unità di trafilatura 
7. Raddrizzatrice per profili 
8. Cesoia volante 
9. Guida a tubi 
10. Rullatrice a 2 rulli 
11. Canale di scarico a due vie 
12. Bisellatrice 
13. Doppia sacca di raccolta
14. Controllo elettrico     

Doppio aspo di carico

Il doppio aspo garantisce una maggiore velocità di avanzamento del materiale di partenza.

Ciascuna delle due corone può essere idraulicamente inclinata in maniera autonoma e riequipaggiata durante il funzionamento della linea. Il telaio di base fisso ha un dispositivo di rotazione guidato. Il telaio della giostra è dotato di sistema idraulico integrato e di cilindri di inclinazione. Il controllo elettrico può essere gestito singolarmente o dal quadro elettrico della trafila combinata.

Oltre alla versione senza fondazioni nell'immagine a sinistra, esiste anche una versione più robusta per grandi diametri. Quest'ultima ha necessariamente bisogno delle fondazioni.

Robot devolgitore

Il robot devolgitore provvede alla fornitura dell'estremità iniziale della bobina al preraddrizzatore.

Il robot devolgitore provvede alla fornitura dell'estremità iniziale della bobina al preraddrizzatore. Il basamento fisso ha un dispositivo di rotazione guidato. Il robot svolgitore può eseguire qualsiasi movimento grazie al joystick comandato dall'operatore. In questo modo è possibile aprire l'inizio del filo del coil senza l'intervento manuale. 

Oltre al robot di apertura bobina, nell'immagine a destra, c'è anche la versione classica "RIBI".

Preraddrizzatore

Il preraddrizzarore assicura la preparazione ottimale del materiale per i processi successivi.

La testata orizzontale potenziata del preraddrizzatore è importante per contrastare la forte flessione del materiale dovuta alla bobina di origine. Dopo il preraddizzatore orizzontale segue la testata verticale, al fine di raddrizzare il materiale nell'altro senso. A seconda del modello, i rulli delle testate vengono impostati manualmente o tramite motore. Essi vengono in ogni caso controllati da un display digitale. Per consentire una rapida conversione, la macchina dispone di doppi rulli per albero affinchè non sia necessario sostituire i rulli.  

Granigliatrice

La granigliatrice lavora la superficie del materiale di partenza per portala in stato ottimale.

Durante la lavorazione di acciaio e leghe di acciaio, il materiale viene decalcificato meccanicamente prima di essere lavorato da una sabbiatrice a centrifuga. Ciò garantisce che solo il materiale metallicamente puro entri nell'unità di trafilatura della macchina combinata.

Spintore

Lo spintore assicura una precisa alimentazione dell'unità di trafilatura. 

L'impatto diretto del capo della matassa nella filiera, differente a seconda del materiale e della dimensione dello stesso, sostituisce l'appuntitura del materiale. La forza d'impatto può arrivare fino a 920 kN. La regolazione motorizzata simultanea del porta filiera assicura l'allineamento ottimale della filiera. Una grande corsa di apertura impedisce il danneggiamento delle morse di aggancio durante il processo di trafilatura.

Unità di trafilatura

L'unità di trafilatura convenzionale è composta da due carrelli di tiro guidati da camme.

Questo processo di trafilatura mano-mano, sviluppato da SCHUMAG tempo addietro, consente un processo di lavorazione del materiale continuo a all'infinito. Le nostre unità di trafilatura evolute sono caratterizzate da carrelli di traino con guida a rulli, camme di trafilatura in acciaio fuso e da un controllo della slitta di tiro gestito elettronicamente. Abbiamo raggiunto velocità fino a 150 m / min e forze di trazione fino a 460 kN.

Unità di trafilatura a catena

L'unità di trafilatura a catena è un metodo di trazione di nuova generazione.

Consiste in due catene in grado di fornire velocità di trazione molto più elevate rispetto al metodo del carrelli. E' possibile infatti ottenere velocità di trafilatura fino a 400 m / min. Questi metodo è particolarmente utile per lotti di grandi dimensioni. A seconda dell'applicazione, le velocità abituali sono comprese tra 150 e 300 m / min.

Raddrizzatrice per profili

La raddrizzatrice per profili garantisce l'allineamento del materiale all'interno del sistema di trafilatura su un piano orizzontale e verticale.
   
La macchina è dotata di 7 o 9 rulli di raddrizzatura, che possono essere regolati manualmente o tramite motore. La loro posizione sarà sempre visualizzata in digitale. Al fine di consentire una rapida conversione delle macchine, il raddrizzatore del profilo ha due rulli per albero, affinché non sia necessaria la sostituzione dei rulli.

Cesoia volante

La cesoia volante idraulica taglia il materiale al volo con due bussole di taglio. 

Il servo motore elettrico trifase controlla con precisione la velocità del carrello di taglio. L'elevata velocità di taglio e il corretto aggiustamento dello stesso consentono di ottenere ottime finiture delle superfici tagliate. E' anche possibile eseguire il taglio in modalità verticale. E' possibile inoltre usare un controllo dei residui e degli spezzoni. Nel caso in cui il sistema di taglio a bussola non può essere utilizzato (tubi, sezioni cave, ecc.), è possibile installare un' unità di taglio a sega.

Guida a tubi  

La guida a tubi insonorizzata può essere alimentata manualmente o tramite motore.

Assicura lo spostamento delle barre alla successiva unità dell'impianto mediante diversi diametri di tubo. Se necessario, la guida a tubi può essere completata con un estrattore laterale e un'unità di trasporto.  

Rullatrice a due rulli

La rullatrice a due rulli garantisce retilineità precisa ed elevata qualità della superficie.  
 
La rullatrice a due rulli è regolabile in altezza. Essa ha un rullo inferiore fisso e un rullo superiore regolabile. Le regolazioni sono eseguite da un motore. I componenti regolabili sono bloccati idraulicamente. Tutte le impostazioni dei parametri sono memorizzate nel sistema HMI e sono disponibili in fase di impostazione della macchina.  

Canale di scarico a due vie

Alla fine della linea di trafilatura è disposto un canale di scarico a due vie per lo stoccaggio delle barre.   

In funzione dell'esito del controllo dei difetti delle barre della linea di trafilatura, le barre classificate come difettose vengono espulse dal retro dal canale di scarico mentre quelle idonee vengono espulse da davanti. Il sistema ''a vite'' del canale di scarico garantisce un allineamento preciso prima che le barre raggiungano la successiva bisellatrice o la sacca raccolta.  

Bisellatrice

Il materiale spesso richiede che l'estremità della barra abbia una forma definita affinché la stessa possa essere, per esempio, facilmente inserito nei torni.  

La bisellatrice risponde a tale necessità eseguendo la lavorazione finale della linea di trafilatura.

Doppia sacca di raccolta  

Grazie ad un attento e scrupoloso studio del processo di raccolta delle barre della doppia sacca è stato possibile creare un sistema che offre, oltre alla raccolta delle stesse per lo stoccaggio, un basso impatto acustico.

Utilizzando una doppia tasca di raccolta inoltre, costituita da un buffer intermedio e una tasca del materiale finito, è possibile legare o rimuovere i sistemi di legatura in sicurezza durante la produzione.  

Controllo elettrico

L'intero sistema è controllato e gestito utilizzando un moderno sistema di controllo elettrico.  

Ogni parametro di processo viene registrato e, se necessario, reso disponibile all'operatore, al personale di manutenzione o alla direzione della produzione. Il controllo elettrico si basa su componenti standard SIEMENS o di altri produttori noti in base alle esigenze ed alle richieste del cliente. L'assistenza remota attraverso internet consente di fornire in caso di emergenza, problemi o disservizi immediato intervento da parte di nostri operatori.

Contatto

Ti supportiamo in tutte le tue esigenze.

Clicca qui per inviarci una email.
Phone: +39 0432 1846200 
Fax: +39 0432 1842044 
Email: info [at] ejpitalia [.] com 

Email a EJP